Il Comitato tecnico-scientifico 20191

della Fondazione Sviluppo sostenibile

Per contatti o consultazioni dei nostri esperti scrivere a:

federico@susdef.it

Ing. Antonio Federico, Coordinatore, (Sviluppo sostenibile)

Arch. Giulia Agrelli (Bioedilizia)

Dott. Alessandra Bailo Modesti (Stati generali della Green economy)

Dott. Andrea Barbabella (Energia, Indicatori sostenibilità)

Dott. Enrico Bardi (Programmazione bandi europa)

Avv. Paola Bologna (Legislazione ambientale)

Dott. Gianfranco Bologna (Sviluppo sostenibile)

Dott. Gaetano Borrelli (Sociologia ambientale)

Dott. Daniela Cancelli (Energia)

Dott. Giovanni Cafiero (Politiche urbane, Mezzogiorno)

Dott. Natale Massimo Caminiti (Emissioni GHG)

Avv. Corrado Carrubba (Legislazione energetico ambientale)

Dott. Claudio Cesaretti (Economista ambientale)

Dott. Roberto Coizet (Comunicazione e formazione)

Dr. Emidio D'Angelo (Politiche ambientali ed energetiche)

Avv.  Sonia D'Angiulli (Legislazione ambientale)

Prof. Paolo De Pascali (Pianificazione territoriale e urbana)

Ing. Paolo degli Espinosa (Energia, Tecnologie ambientali)

Dott. Aldo Femia (Indicatori, Statistica)

Dott. Francesco Ferrante  (Politiche ambientali)

Dott. Elisabetta Ferrari (Gestione ambientale)

Avv.ssa Paola Ficco (Legislazione rifiuti)

Dott. Alessandra Fornasiero (Kinexia)

Walter Gaggioli (Politiche ambientali)

Dott. Domenico Gaudioso (Cambiamenti climatici)

Dott. Stefania Grillo (Energia)

Dott. Maurizio Imperio (Informatica e GIS)

Avv. Stefano Leoni (Legislazione ambientale)

Dott. Anna Luise (Sviluppo sostenibile, Desertificazione)

Dott. Margherita Macellari (Green economy)

Dott. Maria Teresa Mastrangelo (Diritto ambientale)

Prof. Davide Marino (Biodiversità)

Dott. Erika Mancuso (Energia)

Dott. Gianni Marsili (Impatto ambientale, Effetti sulla salute)

Dott. Mariagrazia Midulla (Energia e clima, negoziati ambientali multilaterali)

Dott. Enrico Morigi (Diritto ambientale e  comunitario)

Dott. Fabio Musmeci (Modellistica ambientale)

Prof. Giuseppe Nascetti (Ecologia e sviluppo sostenibile)

Prof. Simone Ombuen (Politiche urbane e territoriali)

Dott. Raimondo Orsini (Sviluppo sostenibile, Trasporti

Dott. Anna Pacilli (Certificazioni ambientali)

Dott. Maria Teresa Palleschi (Formazione ambientale)

Arch. Anna Parasacchi (Ecologia sociale, Aree protette)

Ing. Emmanuela Pettinao (Rifiuti, CCS)

Prof. Pietro Polimeni (Cooperazione internazionale)

Dott. Aldo Ravazzi (OECD)

Dott. Riccardo Rifici (Acqua, Produzione e consumo)

Prof. Enrico Rolle (Ingegneria idraulica)

Prof. Edo Ronchi (Sviluppo sostenibile, Green economy, Politiche ambientali)

Dott. Fabrizio Santini (Aree protette)

Dott. Antonio Saturnino (Politiche ambientali)

Dott. Gianni Squitieri (Politiche ambientali)

Dott. Elisabetta Tromellini (Mobilità sostenibile e trasporti)

Ing. Maria Pia Valentini (Trasporti)

Prof. ManlioVenditelli (Urbanistica)

Dott. Marcello Vernola (Politiche ambientali)

(1) "Il Comitato tecnico scientifico, composto da esperti nelle discipline riguardanti le attività della Fondazione, è nominato, per due esercizi sociali, dal Consiglio che ne indica, altresì, il Coordinatore e provvede alle integrazioni e alle sostituzioni. Il Comitato tecnico-scientifico è convocato dal Coordinatore che ne presiede le riunioni e ne organizza e coordina le attività. Il Comitato tecnico-scientifico promuove accordi e convenzioni, organizza una rete di collegamenti con centri, enti di ricerca, università, istituzioni, a livello nazionale e internazionale, al fine di assicurare alla Fondazione accessi aggiornati alle fonti, alle documentazioni, alle elaborazioni utili ai fini delle sue attività, nonché al fine di partecipare alle ricerche e agli studi avanzati in materia di sviluppo sostenibile. Il Comitato tecnico-scientifico elabora analisi, rapporti, pareri e valutazioni di propria iniziativa o su richiesta degli altri organi sociali. Il Comitato tecnico-scientifico collabora all'elaborazione e alla stesura di un Rapporto annuale della Fondazione dedicato all'approfondimento di una o più problematiche connesse con lo sviluppo sostenibile, individuate sentito il parere del Consiglio e del Forum delle imprese per lo sviluppo sostenibile collabora, inoltre, all'elaborazione e alla stesura di un Rapporto quinquennale della Fondazione dedicato alla valutazione dei progressi e delle difficoltà dello sviluppo sostenibile a livello internazionale, europeo e nazionale."